20-03-2019Corte Suprema di Cassazione Sezioni Unite, ordinanza n.7621 - 18 marzo 2019
La clausola di proroga della giurisdizione a favore del “forum for the administration of the Trust” non si applica all’azione di declaratoria della nullità del trust. Ai sensi dell’art. 6, n. 1, della Convenzione di Lugano, sussiste la giurisdizione italiana sull’azione proposta dalla disponente-beneficiaria, cittadina italiana, nei confronti del trustee svizzero e di una fondazione beneficiaria italiana per far dichiarare la nullità del trust istituito all’estero, in quanto i convenuti sono tutti parti dell’unitario rapporto di trust dedotto in giudizio e sussiste un’evidente vincolo di interdipendenza tra la declaratoria di nullità e la condanna alla restituzione dei beni, sui quali il beneficiario potrebbe vantare un’aspettativa giuridicamente tutelata.
disponibile in area riservata
20-03-2019Tribunale Forlì - 11 marzo 2019
È revocabile ex art. 2901 cod. civ. il conferimento in un trust familiare posto in essere dal disponente, fideiussore di una s.r.l. in favore della banca creditrice agente in revocatoria, successivamente al rilascio della fideiussione: sussiste la scientia damni in capo al disponente, requisito soggettivo richiesto in considerazione della natura gratuita del trust, per essere stato il trust istituito poco tempo prima dell’emissione di decreto ingiuntivo a favore della banca e per essere il disponente socio della debitrice principale, e l’eventus damni si desume in re ipsa, anche per via del fallimento della debitrice principale e l’inadempimento degli altri fideiussori. Il guardiano non è litisconsorte necessario nell’azione per la revocatoria del conferimento in trust in quanto non ha potere dispositivo sui beni in trust. I beneficiari non sono litisconsorti necessari nell’azione per la revocatoria del conferimento in trust se nulla possono vantare in via diretta ed attuale sui beni in trust.
disponibile in area riservata
20-03-2019Corte Suprema di Cassazione, III sezione civile ordinanza n. 6058 - 28 febbraio 2019
Il trustee il quale ricorra per cassazione avverso la sentenza che definisce il giudizio per la revocatoria del conferimento in trust è onerato di convenire in giudizio il creditore, il debitore e la società avente causa dal debitore la quale ha effettuato il conferimento in trust, a pena di difetto di integrità del contraddittorio.
disponibile in area riservata
20-03-2019Corte Suprema di Cassazione, III sezione civile ordinanza n. 5814 - 28 febbraio 2019
Sono sottratte al giudizio della Corte di Cassazione le censure che si risolvono in apprezzamenti di merito sulle risultanze processuali relative ai presupposti dell'azione revocatoria avverso il conferimento in trust.
disponibile in area riservata
20-03-2019Tribunale Milano, ordinanza - 28 febbraio 2019
Può essere sospesa in via cautelare l’efficacia della delibera con la quale una s.r.l. in liquidazione ha nominato il proprio liquidatore se detta delibera sia stata assunta senza la partecipazione del socio che ha acquistato la propria quota dal trustee di un trust, essendo rilevante che tale acquisto sia stato iscritto nel Registro delle Imprese e che gli altri soci paiano aver rinunciato al diritto di prelazione di cui allo statuto.
disponibile in area riservata
19-03-2019Corte Suprema di Cassazione, V sezione penale n.7826 - 20 febbraio 2019
All’amministratore di fatto di diverse società impegnate in un’operazione immobiliare, indagato per bancarotta e sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte per aver conferito in trust le somme derivanti dal mancato pagamento delle società subappaltatrici e delle imposte, è applicabile la misura cautelare della custodia in carcere, a nulla rilevando che all’epoca dell’istituzione del trust non fossero in corso accertamenti fiscali.
disponibile in area riservata
19-03-2019Commissione Tributaria Regionale Milano - 19 febbraio 2019
(In Pluris) La notifica dell’atto impositivo al trust non è nulla se raggiunge il proprio scopo ai sensi dell’art. 156 cod. proc. civ., consentendo al trustee di impugnare l'atto ed esercitare il diritto di difesa. La retrocessione in favore della società disponente dell’immobile conferito in un trust di garanzia è soggetta alle imposte ipocatastali in misura proporzionale in quanto realizza un incremento della sfera economica della società disponente medesima.
disponibile in area riservata
19-03-2019Tribunale Amministrativo Regionale Piemonte - 6 febbraio 2019
(In Pluris) È inammissibile il ricorso al T.A.R. proposto dal trustee senza l’assistenza tecnica di un avvocato.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria Regionale Milano - 21 settembre 2018
(in Pluris) Il conferimento di beni immobili in un trust liquidatorio è soggetto all’imposizione ipocatastale in misura proporzionale, in quanto le imposte ipocatastali sono connesse con le formalità pubblicitarie degli immobili conferiti, e sconta l’imposta sulle successioni e donazioni, in quanto l’imposta di cui al D.L. n. 262 del 2006 colpisce la costituzione dei vincoli di destinazione.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria Regionale Milano - 14 settembre 2018
(in Pluris) L’imposta sulle successioni e donazioni si applica al conferimento in trust nell’aliquota del 4% se beneficiari sono il coniuge e i figli del disponente.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria Regionale Milano - 30 agosto 2018
(in Pluris) Il conferimento in trust posto in essere da una s.r.l. non è soggetto ad imposizione alcuna se la devoluzione ai beneficiari è sospensivamente condizionata alla delibera di trasformazione della s.r.l. in trust e l’iscrizione di questa delibera nel registro delle imprese viene rifiutata.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria Regionale Milano - 10 agosto 2018
(in Pluris) Il conferimento in un trust familiare sconta le imposte ipotecarie e catastali in misura proporzionale e l’imposta sulle successioni e donazioni in quanto realizza un effetto di traslazione di ricchezza dal disponente al trustee.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria I grado Trentino Alto Adige - 25 giugno 2018
(in Pluris) Il conferimento di beni immobili in trust è esente dall’imposizione ipocatastale in misura proporzionale in quanto privo di efficacia traslativa.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria Regionale Milano - 28 marzo 2018
(in Pluris) Il conferimento in trust non è soggetto all’imposizione ipocatastale in misura proporzionale in quanto non determina effetti traslativi. Il conferimento in trust non è soggetto all’imposta sulle successioni e donazioni in quanto non realizza un arricchimento patrimoniale a titolo di liberalità.
disponibile in area riservata
05-03-2019Commissione Tributaria Regionale Venezia - 12 marzo 2018
(in Pluris) Il conferimento in trust è soggetto ad imposizione in misura fissa in quanto produce soltanto efficacia segregante fino al trasferimento vero e proprio a favore dei beneficiari.
disponibile in area riservata
Altre pagine:
11-05-2019Trust 'Ponte Morandi'
L’Associazione 'Il trust in Italia' ha istituito il Trust "Ponte Morandi", del quale è trustee. L'ufficio di Guardiano del Trust è ricoperto dal Comitato esecutivo dell’Associazione.

Il Trust è stato istituito ad esclusivo vantaggio degli abitanti della zona "Ponte Morandi" di Genova e, in occasione del Congresso del Ventennale dell’Associazione che si svolgerà proprio a Genova il 10 e 11 maggio 2019, realizzerà il proprio scopo per mezzo di una idonea iniziativa concordata con le autorità genovesi.

Il Trust non sarà gravato da alcun costo né professionale né fiscale né di alcun altro genere (anche il conto bancario sarà "senza spese").

Ogni euro che entrerà sarà impiegato per lo scopo del Trust.

Potrete eseguire versamenti in qualunque momento:

  • per bonifico bancario sul conto a nome del Trust "Ponte Morandi" presso Banca Sella, Via G. Paisiello n.35/C, Roma, IBAN: IT 49 V 03268 03210 052664716050; ovvero
  • tramite la scheda di iscrizione al nostro Congresso del Ventennale, integrando la quota di partecipazione all'evento della somma che si intende devolvere al Trust. La segreteria provvederà a trasferire sul conto del Trust quanto devoluto dal partecipante.
11-05-2019Congresso del Ventennale

Genova, 9-10-11 maggio 2019 - Il congresso è riservato ai soci dell'Associazione 'Il trust in Italia'. 

Chi non è socio può compilare la domanda di iscrizione all’Associazione presente nell'area 'Iscrizioni' del sito.

Il congresso si svolgerà presso il Grand Hotel Savoia (Via Arsenale di Terra 5 - www.grandhotelsavoiagenova.it)
Per la partecipazione al congresso inviare la scheda di iscrizione, per posta elettronica all'indirizzo info@il-trust-in-italia.it oppure per fax al numero 06.8070854.
La quota di partecipazione è di € 500,00.
Comprende, oltre la frequenza, la pennetta USB contenente i materiali appositamente prodotti per questo congresso, 2 pause caffè, 2 pause pranzo e la serata di gala "Una notte al Museo" del 10 maggio.

OMAGGIO AI VENTENNI! I congressisti che nel 2019 festeggiano i 20 anni di iscrizione all’Associazione, riceveranno un ricordo realizzato per l'occasione.

Sono stati riconosciuti per la partecipazione all'intero convegno:
- 16 crediti per la formazione professionale degli Avvocati,
- 10 crediti per la formazione professionale dei Notai,
- 9 crediti per la formazione professionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili.
Sono stati riconosciuti dall’Associazione 13 punti di aggiornamento permanente validi ai fini dell’iscrizione al Registro dei Professionisti Accreditati e al Registro dei Trustee e Guardiani professionali.

20-03-2019Titolari effettivi del trust senza segreti
Il Sole 24 Ore, Dossier 'Norme e tributi' - 20 marzo 2019
20-03-2019Quattro livelli di rilevanza per autovalutare il rischio
Il Sole 24 Ore, Dossier 'Norme e tributi' - 20 marzo 2019
20-03-2019Rete capillare per contrastare il denaro sporco
Il Sole 24 Ore, Dossier 'Norme e tributi' - 20 marzo 2019
18-03-2019IVASS Istituto per la Vigilanza delle Assicurazioni
Regolamento n. 44 recante disposizioni attuative volte a prevenire l'utilizzo delle imprese di assicurazione e degli intermediari assicurativi a fini di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo in materia di organizzazione, procedure e controlli interni e di adeguata verifica della clientela, ai sensi dell'articolo 7, comma 1, lettera A del Decreto legislativo 21 novembre 2007, n. 231
17-03-2019Trust in life, 250 mila euro per progetti dedicati al "dopo di noi"
Redattore Sociale - domenica 17 marzo 2019
17-03-2019Fisco internazionale e riciclaggio, i buchi dello scambio dati
Il Sole 24 Ore - domenica 17 marzo 2019
16-03-2019"Communion per il Dopo di Noi”: un Charitable Trust per i disabil
La Repubblica - sabato 16 marzo 2019
14-03-2019Crea Trust per nascondere i profitti
Qui News Valdarno - giovedì 14 marzo 2019
13-03-2019Il Nazionale approva l'uso del trust anche in Svizzera
Ticino News - mercoledì 13 marzo 2019
28-02-2019Repubblica di San Marino - 28 febbraio 2019
Pubblicate le Linee Guida per intermediari Assicurativi e Promotori Finanziari in materia di contrasto del riciclaggio e del finanziamento al terrorismo.
28-02-2019Antiriciclaggio, negli studi cruciale valutare il rischio
Il Sole 24 Ore - giovedì 28 febbraio 2019
12-02-2019Lunga vita all’impresa dalla successione pianificata
Il Sole 24 Ore - martedì 12 febbraio 2019
28-01-2019Le ritenute sono ancora disallineate
Il Sole 24 Ore - lunedì 28 gennaio 2019
Altre pagine: