23-09-2021Corte Suprema di Cassazione, Sezioni Unite ordinanza n.25163 - 17 settembre 2021
(in One Legale) Sull’azione di simulazione assoluta spiegata avverso più atti istitutivi di trust (i cui trustee hanno sede all'estero e precisamente nel territorio dell'Unione Europea) dalla curatela fallimentare di una società di fatto di cui sono soci i disponenti (cittadini italiani e domiciliati in Italia) di questi trust sussiste la giurisdizione italiana ai sensi del Regolamento Europeo n. 1215/2012, considerato che la domanda di simulazione postula il litisconsorzio necessario di tutti i soggetti che sono stati parte degli atti istitutivi dei trust e che in caso di litisconsorzio è opportuna una trattazione unica e una decisione unica, così che più convenuti possono essere tutti citati davanti al giudice del luogo in cui uno qualsiasi di essi è domiciliato.
disponibile in area riservata
23-09-2021Corte Suprema di Cassazione I sezione civile, n. 25064 - 16 settembre 2021
È riconoscibile in Italia la sentenza resa dalla Royal Court di Guernsey in esito a un giudizio nel cui corso la stessa Corte ha emesso una freezing injunction (prossima sotto il profilo funzionale al sequestro conservativo), con connessi ordine (“disclosure order”) al convenuto di comunicare determinati dati concernenti il suo patrimonio e diffida penale per inosservanza di quest’ordine (“contempt of Court”), in quanto l’ordinanza che ha disposto la freezing injunction è revocabile e modificabile ad istanza dell’interessato, avendo all’uopo il giudice fissato - trattandosi di provvedimento adottato inaudita altera parte - un’apposita udienza, e non si dà radicale incompatibilità tra il contempt of Court, quale mezzo di coazione indiretta all'adempimento del provvedimento giudiziale, e l'ordinamento interno, considerato che anche l'Italia conosce l'inibitoria sanzionata penalmente ex art. 388 c.p.
disponibile in area riservata
23-09-2021Tribunale Latina - 15 settembre 2021
Nel giudizio per la revocatoria del conferimento in trust il disponente è legittimato passivo in quanto debitore. Nel medesimo giudizio il trustee persona fisica è correttamente convenuto sebbene sia citato in proprio e non invece in qualità di trustee. Sono revocabili ex art. 2901 cod. civ. i conferimenti in due trust posti in essere dai rispettivi disponenti, fideiussori di una s.r.l. poi fallita nei confronti dell’istituto di credito agente in revocatoria, successivamente al rilascio delle fideiussioni: l’eventus damni sussiste in re ipsa, mentre la scientia damni in capo ai disponenti, requisito soggettivo richiesto in considerazione della natura gratuita dei trust, si desume per avere i disponenti tramite i conferimenti significativamente intaccato la propria capacità patrimoniale a fronte della precedente assunzione di un obbligo fideiussorio di ingente entità.
disponibile in area riservata
20-09-2021Agenzia Entrate - 30 agosto 2021
Risposta a interpello n.571. La donazione da parte dei genitori di quote di società di famiglia rientra tra gli atti previsti dall’articolo 3 comma 4-ter del TUS e non determina effetti pregiusidizievoli sull’importo della cd.franchigia, riducendone l’ammontare.
09-09-2021Commissione Europea - 20 luglio 2021
COM(2021) 423 final - Proposta di Direttiva del Parlamento europeo e del Consiglio sui meccanismi che gli Stati membri devono mettere in atto per la prevenzione dell’uso del sistema finanziario ai fini di riciclaggio o finanziamento del terrorismo e che abroga la direttiva (UE) 2015/849 e relativo allegato.

Scarica la proposta »»»

Scarica l'allegato alla proposta »»»
09-09-2021Commissione Europea - 20 luglio 2021
COM(2021) 421 final - Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce l’Autorità per il contrasto al riciclaggio e al finanziamento al terrorismo e modifica dei regolamenti (UE) n. 1093/2010, (UE) n. 1094/2010, (UE) n. 1095/2010 e relativo allegato.

Scarica la proposta »»»

Scarica l'allegato alla proposta »»»
09-09-2021Commissione Europea - 20 luglio 2021
COM(2021) 420 final - Proposta di Regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sulla prevenzione dell’uso del sistema finanziario ai fini monetari di riciclaggio o di finanziamento del terrorismo e relativo allegato.

Scarica la proposta »»»

Scarica l'allegato alla proposta »»»
09-09-2021Commissione Tributaria Regionale Lazio, Roma - 8 luglio 2021
(in One Legale) La risoluzione per mutuo consenso di un trust familiare istituito da tre disponenti è esente dall’imposta di donazione e sconta le imposte ipocatastali in misura fissa in quanto, non essendosi dato alcun effettivo trasferimento di ricchezza al momento dell’istituzione del trust, non lo si può ravvisare nemmeno nell'atto di risoluzione.
disponibile in area riservata
09-09-2021Commissione Tributaria Provinciale Piemonte, Novara - 15 aprile 2021
(in One Legale) Le somme depositate su conti correnti aperti in Svizzera e intestati a trust di Singapore, non dichiarate al fisco dai coniugi disponenti, si presumono fruttifere e danno così luogo a redditi di capitale di fonte estera, soggetti a tassazione IRPEF.
disponibile in area riservata
08-09-2021Commissione Tributaria Regionale Lazio, Roma - 12 luglio 2021
(in One Legale) Il conferimento di immobili in un trust familiare il cui trustee è il coniuge del disponente sconta le imposte ipocatastali in misura fissa in quanto non determina effetti traslativi, essendo il trustee tenuto soltanto ad amministrare ed a custodire i beni in vista del loro ritrasferimento ai beneficiari.
disponibile in area riservata
07-09-2021Commissione Tributaria Regionale Emilia Romagna - 2 agosto 2021
Il trust autodichiarato istituito da una società allo scopo di garantire i creditori sociali in vista della richiesta di ammissione della disponente alla procedura di concordato preventivo è esente dall’imposta di donazione in quanto non realizza alcun reale arricchimento di beneficiari.
disponibile in area riservata
07-09-2021Tribunale Parma - 2 settembre 2021
È legittimo liquidare, conformemente alla richiesta del titolare, gli importi dovuti a titolo di trattamento pensionistico al trustee persona fisica (distinta dal titolare) di un trust. È legittimo il rifiuto opposto dall’ente previdenziale di provvedere al pagamento degli importi pensionistici in favore della persona (diversa dal titolare) nominata dal trustee con modalità tali da ingenerare dubbi su validità e provenienza della nomina medesima.
disponibile in area riservata
13-08-2021Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile ordinanza n. 22570– 10 agosto 2021
Il conferimento di beni immobili in trust è esente da imposta di donazione e sconta le imposte ipocatastali in misura fissa in quanto è fiscalmente neutro, tenuto conto che l'indice di ricchezza, presupposto di applicazione del tributo, non prende consistenza prima che il trust abbia attuato la propria funzione. Il presupposto dell’imposizione proporzionale si ravvisa soltanto nell’attribuzione finale dei beni ai beneficiari, a compimento e attuazione del trust medesimo.
disponibile in area riservata
13-08-2021Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile ordinanza n. 22569 – 10 agosto 2021
L’istituzione di un trust autodichiarato i cui beneficiari finali sono i coniugi disponenti, se in vita, o, diversamente, i loro discendenti in linea retta è esente da imposta di donazione in quanto non realizza un trasferimento patrimoniale intersoggettivo con conseguente reale arricchimento. Il presupposto dell’imposizione proporzionale si ravvisa soltanto nell’attribuzione finale dei beni ai beneficiari, a compimento e attuazione del trust medesimo.
disponibile in area riservata
13-08-2021Corte Suprema di Cassazione, V sezione civile ordinanza n. 22568 - 10 agosto 2021
Il conferimento in un trust a vantaggio di uno dei due disponenti e dei di lui discendenti, nonché di altri soggetti da individuarsi secondo i criteri indicati nell’atto istitutivo è esente da imposta di donazione in quanto non dà luogo a un trasferimento imponibile, essendo meramente strumentale. Il presupposto dell’imposizione proporzionale si ravvisa soltanto nell’eventuale attribuzione finale dei beni ai beneficiari, a compimento e realizzazione del trust medesimo.
disponibile in area riservata
Altre pagine:
20-09-2021Il Fisco punisce i patti di famiglia: limiti all’esenzione d’imposta
Il Sole 24 Ore - lunedì 20 settembre 2021
09-09-2021Cfc, per le cessioni a terzi niente passive income 
Il Sole 24 Ore - giovedì 9 settembre 2021
31-08-2021Le donazioni di azienda non intaccano il plafond di esenzione
Il Sole 24 Ore - martedì, 31 agosto 2021
30-08-2021Trust, la tassazione è invertita
Italia Oggi - lunedì, 30 agosto 2021
30-08-2021Chi si era adeguato alla linea del Fisco non deve pagare due volte
Il Sole 24 ore - lunedì 30 agosto 2021
30-08-2021Tassazione del trust, cambio di rotta dopo 13 anni e oltre cento Cassazioni
Il Sole 24 Ore - lunedì 30 agosto 2021
24-08-2021Nel trust, la tassazione dei beni si applica al valore di assegnazione
Il Sole 24 Ore - 24 agosto 2021
17-08-2021Il titolare effettivo non può sfuggire alla compilazione
Il Sole 24 Ore - 14 agosto 2021
17-08-2021Trust esteri,obbligo di RW per i beneficiari individuabili
Il Sole 24 Ore - 14 agosto 2021
13-08-2021Maxi prelievo in base al tax rate nominale
Il Sole 24 Ore - 12 agosto 2021
13-08-2021Atto di dotazione del trust senza imposta di donazione
Il Sole 24 Ore - 12 agosto 2021
09-08-2021Beni sottratti al trust: bocciato il prelievo in misura proporzionale
Il Sole 24 Ore- 9 agosto 2021
22-07-2021Trust e superbonus 110%. Via libera delle Entrate
Il Sole 24 Ore - giovedì 22 luglio 2021
07-07-2021Regime Cfc anche per le branch con partecipazioni in società estere
Il Sole 24 Ore - 7 luglio 2021
30-06-2021Salernitana, per la Figc trust non valido: la corsa di Lotito per evitare l'esclusione
La Gazzetta dello Sport - mercoledì 30 giugno 2021
Altre pagine: